Laboratorio: Moot court di diritto civile - (non attivo a.a. 2018-2019)

 

Moot Court (Civil Law)

 

Anno accademico 2018/2019

Codice attività didattica
-
Corso di studio
Corsi di Laurea del Dipartimento di Giurisprudenza
Anno
3° anno, 4° anno, 5° anno
Tipologia
Ulteriori conoscenze linguistiche, seminario o altre attività.
Crediti/Valenza
3
SSD attività didattica
IUS/15 - diritto processuale civile
Erogazione
Seminariale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Prova pratica
Prerequisiti
I partecipanti devono aver superato l'esame di Diritto processuale civile I (9 CFU).
 
 

Obiettivi formativi

Il laboratorio intende fornire agli studenti gli strumenti per comprendere meglio il funzionamento del processo civile, confrontando gli istituti con gli atti concretamente redatti in un procedimento, di cui bisognerà riconoscere gli elementi ed apprendere la tecnica di redazione.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

Gli studenti dovranno accrescere la loro conoscenza del diritto processuale civile confrontandosi con la pratica dell'attività forense.

 

Programma

Gli studenti, individualmente o suddivisi in squadre, affronteranno uno o più casi per i quali si chieda tutela processuale, assumendo il ruolo di difensori di una delle parti. In tale ruolo, avranno modo di redigere gli atti di un procedimento civile.

 

Modalità di insegnamento

Potranno essere ammessi al seminario un numero limitato di studenti. Saranno titolo di preferenza per l'ammissione al laboratorio i risultati conseguiti all'esame di Diritto processuale civile I e negli altri insegnamenti dell'area civilistica.

Per iscriversi occorrerà inviare una email a eugenio.dalmotto@unito.it entro la fine del primo semestre o comunque l'inizio del laboratorio indicando: nome, cognome, numero di matricola, elenco, votazione e data degli esami superati. Questo anno l'inizo del laboratorio è previsto per il 5 aprile 2018.

Il seminario si articolerà in una serie incontri di due ore ciascuno, durante i quali gli studenti apprenderanno la tecncia di redazione degli atti del processo civile e affronteranno un caso concreto, assumendo il ruolo di difensori di una delle parti. Il seminario si terrà nel secondo semestre, in orario concordato con gli studenti che avranno preso contatto con me all'indirizzo eugenio.dalmotto@unito.it.

Gli studenti redigeranno alcuni atti di un procedimento civile.

La redazione degli atti sarà preceduta da brevi lezioni frontali, per fornire ai partecipanti i ragguagli del caso. 

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica avviene nel corso degli incontri seminariali.

La frequenza è obbligatoria.

Agli studenti è richiesta partecipazione attiva e adeguata preparazione delle attività da svolgere, mediante lo studio del caso e la consultazione di dottrina e giurisprudenza.

 

Testi consigliati e bibliografia

Nel corso del seminario verranno forniti materiali (esempi di atti difensivi, provvedimenti ecc.) ed indicazioni su come preparare ciascun incontro. La conoscenza degli istituti di diritto civile e di diritto processuale civile dovrà essere recuperata sui testi studiati per i rispettivi corsi. È indispensabile consultare parallelamente un codice di procedura civile e, laddove occorra, un codice civile. I codici devono essere aggiornati. Tra i vari prodotti editoriali, si suggerisce  FERRI, Codice di procedura civile e leggi collegate, e DE NOVA, Codice civile e leggi collegate, entrambi per i tipi di Zanichelli, ultima edizione.FERRI, Codice di procedura civile e leggi collegate, e DE NOVA, Codice civile e leggi collegate, entrambi per i tipi di Zanichelli, ultima edizione.

 
Ultimo aggiornamento: 17/07/2018 08:52
Campusnet Unito
Non cliccare qui!