Cerca Ricerca avanzata
Sei in: Home > Storico dei corsi di insegnamento > Filosofia del diritto II (antropologia filosofica-giuridica)
 
2014/2015  |  2013/2014  |  2012/2013  |  2011/2012  |  2010/2011
 

Filosofia del diritto II (antropologia filosofica-giuridica)

 

Anno accademico 2011/2012

Docente
Paolo Heritier (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea a ciclo unico in Giurisprudenza - a Torino (D.M. 270/2004) [f004-c501]
Anno
5° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
IUS/20 - filosofia del diritto
 
 

Programma

 

Il corso di quest’anno prenderà in esame la questione del rapporto tra scienza, razionalità, diritto e antropologia.

Verranno analizzati, in particolare, due interrogativi, relativi rispettivamente a:

- quale normazione sia razionalmente preferibile di fronte alla incertezza della previsione scientifica di catastrofi ambientali e nucleari future;

- quali concezioni dell'uomo siano sottese alle diverse risposte alla questione precedente.

I problemi e le teorie presi in esame sono riferiti, dal punto di vista giuridico, al principio di precauzione; dal punto di vista antropologico, alla concezione dell'umano propria delle scienze cognitive e alle sue critiche possibili muovendo da una prospettiva epistemologica o religiosa.

Nel corso saranno affrontati problemi di deontologia forense.

 

Testi consigliati e bibliografia

Testi consigliati e bibliografia

Programma per frequentanti:

Appunti del corso

J.P. Dupuy, Per un ambientalismo illuminato. Catastrofismo e principio di precauzione (o altro titolo lievemente modificato presso lo stesso editore), Medusa, Milano 2011.

Un testo a scelta tra: J.P. Dupuy, Avevamo dimenticato il male? Pensare la politica dopo l’11 settembre, Giappichelli, Torino, 2010 o R. Sunstein, Il diritto della paura. Oltre il principio di precauzione, Il Mulino, Bologna 2010.

Programma per non frequentanti:

J.P. Dupuy, Per un catastrofismo illuminato. Quando l'impossibile è certo (o altro titolo lievemente modificato presso lo stesso editore), Medusa, Milano 2011.

J.P. Dupuy, Avevamo dimenticato il male? Pensare la politica dopo l’11 settembre, Giappichelli, Torino, 2010;

R. Sunstein, Il diritto della paura. Oltre il principio di precauzione, Il Mulino, Bologna 2010.

 

 

Note

Il corso distingue tra studenti frequentanti e non frequentanti.

 
Ultimo aggiornamento: 16/05/2012 14:43