Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Diritto dei beni culturali

Oggetto:

Law and cultural heritage

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
GIU0448
Docente
Prof.ssa Cristina Videtta (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea magistrale in Scienze amministrative e giuridiche delle organizzazioni pubbliche e private (D.M. 270/2004) [f004-c502]
Anno
2° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
IUS/10 - diritto amministrativo
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Avvisi

Cancellazione iscritti ai corsi sulla piattaforma del Dipartimento Prof.ssa Videtta - emergenza sanitaria - esami - modalità
Oggetto:

Obiettivi formativi

Coerentemente con gli obiettivi del Corso di Studi, l'insegnamento di Diritto dei beni culturali contribuisce a formare una figura professionale capace di rispondere alle nuove esigenze di efficienza, efficacia ed economicità delle amministrazioni complesse, con competenze adeguate ad affrontare problemi giuridico- amministrativi, propri di organizzazioni pubbliche e private in un settore fondamentale per l'ordinamento italiano, anche nei rapporti con soggetti pubblici e privati europei ed extraeuropei. Pertanto l'insegnamento integra la conoscenza della disciplina italiana con le nozioni fondamentali del diritto europeo ed internazionale in materia.

Consistently with the aims of the course of study, the teaching of cultural heritage law contributes to shape a professional figure able to comply with the new demands of efficiency, efficacy and cost effectiveness of complex administrations, with appropriate skills to cope with juridical-administrative problems, also in relations with European and non-European public and private actors.

Therefore, the course integrates the knowledge of the Italian discipline with the basic concepts of European and International law.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito:

- la conoscenza degli istituti fondamentali della materia e delle ragioni delle trasformazioni. 

- Capacità di formulare autonomamente un commento critico a casi semplici tratti dall'esperienza giurisprudenziale più recente.

- Knowledge of the principles of matter and the reasons for the changes.

- Ability to independently formulate a critical commentary in simple cases.

Oggetto:

Programma

I beni culturali nella costituzione. Il Mibact. Concetto di bene culturale. La dichiarazione di interesse culturale. misure di protezione e  misure di conservazione. Le forme di espropriazione disciplinate nel Codice Urbani (espropriazione dei beni culturali, espropriazione per fini strumentali, espropriazione per interesse archeologico). Il vincolo indiretto. I beni culturali pubblici (concetto di demanio necessario, demanio accidentale, patrimonio indisponibile, patrimonio disponibile). La verifica dell'interesse culturale.  Il regime dell'alienabilità. La circolazione dei b.c. La prelazione culturale. L'esportazione definitiva. L'acquisto coattivo.  L'uscita temporanea. Ritrovamenti e scoperte. La valorizzazione dei b.c. L'unesco.

 

this course is focused on the most relevant juridical aspects concerning the preservation and valorization of  the cultural heritage in Italy. Mainly: 1 Cultural heritage and Italian Constitution; 2 Ministry of Cultural Heritage and Activities; 3 preservation and valorization of  the cultural heritage;  4 Cultural Heritage  sale and the Pre-Emption Right; 5 export / import for cultural heritage; 6 expropriation and cultural heritage. 7. Unesco

 

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L’insegnamento si articolerà in prevalenza in lezioni in diretta streaming e in parte nel caricamento di materiali relativi agli argomenti del corso. 

la registrazione delle lezioni sarà caricata su moodle. Ove ciò non sia possibile, saranno comunque caricati materiali di supporto che ne riproducano i contenuti essenziali.
Vi saranno momenti di incontro con gli studenti (collegiali, a piccoli gruppi o individuali) online e, ove possibile, in presenza, per lo svolgimento di attività laboratoriali di analisi di casi tratti dalla giurisprudenza più recente. Tali incontri verranno comunicati per tempo attraverso la piattaforma Moodle.

Laddove possibile, sarà organizzato l'intervento di alcuni esperti del settore. 

 

Le modalità di svolgimento delle lezioni potranno subire cambiamenti: qualora mutasse la situazione sanitaria, le lezioni si svolgeranno in presenza. Ogni cambiamento sarà
comunicato per tempo attraverso la piattaforma Moodle.

 

The course will mainly consist of live streaming lessons and a minimal part of uploading materials related to the course topics. The course will be completed by recorded lessons which will be published on the Moodle platform.

There will be moments of meeting with students (collegiate, small groups or individuals) online and, where possible, in attendance for the development and discussion of laboratory analysis activities of cases drawn from the most recent jurisprudence.

Where possible, the intervention of some experts in the sector will be organized.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

colloquio orale finalizzato a verificare l'acquisizione di un linguaggio appropriato,  la conoscenza della materia e la capacità di ragionamento

Gli studenti frequentanti potranno sostenere l'esame in un preappello ad essi dedicato.

Si intendono per studenti "frequentanti" coloro che hanno partecipato alle esercitazioni proposte e che preparano l'esame utilizzando il materiale delle lezioni.

oral test aimed at verifying the acquisition of an appropriate language, knowledge of the subject and reasoning skills

Attending students can take the exam in a preappello dedicated to them

 

Oggetto:

Attività di supporto

Verrà inserito specifico materiale di supporto nell'area "materiale didattico".

La docente è a disposizione degli studenti nell'orario di ricevimento

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

L'esame può essere preparato alternativamente su

1) C.BARBATI - M. CAMMELLI - L. CASINI - G. PIPERATA - G. SCIULLO, DIRITTO DEL PATRIMONIO CULTURALE, IL MULINO, BOLOGNA, 2020 (ESCLUSO CAP. V). 

OPPURE

2) utilizzando il materiale delle lezioni (contenuto delle lezioni in streaming, video-lezioni, esercitazioni)

 

 

 

Oggetto:

Note

I semestre

MARTEDI' E MERCOLEDI' ORE 14.00 - 16.00 

LE LEZIONI INIZIERANNO MARTEDI' 29 SETTEMBRE ore 14.15

SU PIATTAFORMA WEBEX COLLEGANDOSI AL SEGUENTE LINK

https://unito.webex.com/meet/cristina.videtta

nella prima lezione verranno chiariti i dubbi sulle modalità di erogazione dell'insegnamento e di preparazione e svolgimento dell'esame

Al fine di garantire un'ottimale e tempestiva possibilità di comunicazione docente/student*, è opportuna la registrazione all'insegnamento (link in fondo alla pagina)

 

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l'anno accademico.

Tabella degli orari

 

 

Oggetto:

Corsi che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    09/07/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    30/11/2020 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 26/09/2020 13:45
    Location: https://www.giurisprudenza.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!