Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Diritto amministrativo I (a distanza)

Oggetto:

Administrative law I (blended)

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice attività didattica
SCP0379
Docenti
Prof. Roberto Cavallo Perin (Titolare del corso)
Prof. Maura Mattalia (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza - a Torino (D.M. 270/2004) [f004-c501]
Anno
3° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
12
SSD attività didattica
IUS/10 - diritto amministrativo
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale preceduto da test di ammissione
Prerequisiti
Buona conoscenza del diritto costituzionale.

Propedeutico a
Il primo esame obbligatorio di ogni settore scientifico disciplinare (SSD) deve precedere quello delle altre materie dello stesso settore scientifico disciplinare.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Capacità di applicare gli istituti del procedimento amministrativo e verificare il rispetto delle garanzie procedimentali a favore del cittadino. Capacità di leggere e interpretare i provvedimenti amministrativi e di riconoscere i vizi degli atti amministrativi.

The aim of the course is: to let the students become capable to apply the rules of the administrative proceedings and to verify their abidance and compliance in order to grant the interests and the rights of the citizens; to read and to interpret administrative decisions and to identify their flaws.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente dovrà possedere una buona conoscenza degli argomenti trattati ed essere in grado di utilizzare consapevolmente gli strumenti acquisiti. Il possesso di tali competenze sarà oggetto di verifica secondo quanto indicato alla voce Modalità d'esame.

The student will have to show a good knowledge of the specific topics of the course and she/he will have to be aware of them. That knowledge will be verified as indicated in accordance with the “Exam methods” entry.

Oggetto:

Programma



L'insegnamento descrive i principi giuridici che individuano le istituzioni pubbliche con definizione della relativa autonomia giuridica; illustra la disciplina dell'attività della pubblica amministrazione, di diritto privato e di diritto pubblico, in particolare degli atti e dei procedimenti amministrativi. Segue la presentazione dell'invalidità degli atti giuridici, della responsabilità civile, penale e amministrativa di funzionari e dipendenti pubblici e delle istituzioni pubbliche d'appartenenza. E' descritta infine la disciplina sull'organizzazione pubblica e sulle relazioni tra istituzioni pubbliche secondo il diritto interno e quello comunitario con particolare riferimento ai servizi pubblici e all'attività di interesse economico generale.


The course describes the legal principles that identify the public institutions, by illustrating the Italian regulation of the  public administration, the public law and private law divide and by focusing on the administrative decisions and proceedings. A specific attention is given to the invalidity of  administrative decisions, the civil, criminal and administrative liability of officials and civil servants. Finally it describes regulation of the public according to the domestic and the EU law with a focus on the regulations of the public utilities and the general economic interest activities.

Oggetto:

Modalità di insegnamento


Lezioni frontali (70-80% del corso) ed erogazione in modalità a distanza su piattaforma Moodle (20-30% del corso).
L'obiettivo dell'erogazione in modalità blended è favorire l'apprendimento di nozioni necessarie a poter partecipare a una lezione frontale in modo consapevole.
Attraverso l'elaborazione e somministrazione di materiali audio video, testi scritti, slides, ecc. e l'erogazione di esercizi di autovalutazione si intende consentire: una comprensione preliminare utile alla formulazione di domande a chiarimento che possono essere soddisfatte anche attraverso forum o raccolta di faq; l'assimilazione di ragionamenti elementari utili per assistere ad una lezione organica volta a presentare le questioni essenziali della materia; l'implementazione di processi di apprendimento collaborativo basati su interazione sincrona (chat, videostreaming).

In class lessons (70-80% of the class) and online and interactive learning activities (specific written and virtual documents, data, exercises, computer-based activities: 20-30% of the class) in order to give to the student: a deeper knowledge of the topics by FAQ and online forum; the ability to learn the fundamentals of the topics and to further take part more actively to the in class lessons; the ability to implement collaborative learning ability (online chat, videostreaming).

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'apprendimento è verificato con un colloquio orale sui principali argomenti dell'insegnamento preceduto dalla somministrazione di un test di accesso a risposta multipla.
Nell'ambito del colloquio lo studente deve dimostrare la padronanza delle nozioni apprese e la capacità di effettuare collegamenti e sviluppare ragionamenti secondo il metodo giuridico.

The knowledge and the skills will be verify through an oral interview the access to which requires pass a multiple choice text. The student will successfully complete the class by demonstrating adequate presentation skills, a proper use of the specific terminology and by showing familiarity with the legal institutes showing adequate lines of reasoning.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

MANUALE (in alternativa):
- E Casetta, Manuale di Diritto amministrativo, Giuffrè, Milano, ult. ed. (esclusi i capitoli X e XI)
- V. Cerulli Irelli, Lineamenti di diritto amministrativo, Giappichelli, Torino, ult. ed.
- D. Sorace, Diritto delle amministrazioni pubbliche, Il Mulino, Bologna, ult. ed.


Nella sezione “Materiale didattico”:

Su servizi pubblici e forme di gestione:

R. Cavallo Perin, art. 112, in Commentario breve al testo unico sulle autonomie locali, Breviaria Iuris, diretto da Cavallo Perin e Romano, Padova, Cedam, 2006, 604-621;
R. Cavallo Perin, La disciplina del servizio pubblico, in L. Lenti (a cura di), Tutela civile del minore e diritto sociale della famiglia, Trattato di diritto di famiglia, diretto da P. Zatti, Vol. VI, Milano, 2012, 699-726;


Su violazione di legge, validità del provvedimento amministrativo e potere di ordinanza:
R. Cavallo Perin, Violazione di legge, in Dig. disc. pubbl., agg. 2011;
R. Cavallo Perin, Validità del provvedimento e dell'atto amministrativo, in Dig. disc. pubb., vol. XV, Torino, 2000, 612-625;

- E Casetta, Manuale di Diritto amministrativo, Giuffrè, Milano, ult. ed.
(except chapters X e XI)
- V. Cerulli Irelli, Lineamenti di diritto amministrativo, Giappichelli, Torino,
ult. ed. (except chapter 12)
- D. Sorace, Diritto delle amministrazioni pubbliche, Il Mulino, Bologna,
ult. ed.

For in-depth study (see: Materiale didattico):

R. Cavallo Perin, art. 112, in Commentario breve al testo unico sulle autonomie locali, Breviaria Iuris, diretto da Cavallo Perin e Romano, Padova, Cedam, 2006, 604-621
R. Cavallo Perin, La disciplina del servizio pubblico, in L. Lenti (a cura di), Tutela civile del minore e diritto sociale della famiglia, Trattato di diritto di famiglia, diretto da P. Zatti, Vol. VI, Milano, 2012, 699-726.
R. Cavallo Perin, Violazione di legge, in Dig. disc. pubbl., agg. 2011;
R. Cavallo Perin, Validità del provvedimento e dell'atto amministrativo, in Dig. disc. pubb., vol. XV, Torino, 2000, 612-625.

Oggetto:

Note

Programma da 12 cfu: testi indicati e materiali pubblicati nell'area "materiale didattico";
Programma da 9 cfu: testi indicati (non è richiesto lo studio dei materiali pubblicati nell'area "materiale didattico");

Tabella degli orari

Materiali integrativi e di approfondimento sono disponibili sulla piattaforma Moodle.
Per scaricare i materiali occorre iscriversi su Moodle inserendo le proprie credenziali scu.

Il calendario delle lezioni è pubblicato nell'area materiale didattico. Per accedere alle lezioni in modalità on line clicca qui.

Per sostenere l'esame occorre aver frequentato almeno il 70% delle ore di lezione del corso on line e obbligatoriamente quelle erogate in modalità on line. I frequentanti possono accedere all'esonero sulla prima parte del corso. L'esonero consiste in un test scritto (domande a scelta multipla) e un successivo esame orale, che si terrà a distanza di pochi giorni, per chi ha superato lo scritto. Coloro che hanno superato l'esonero possono accedere alla fine del corso all'esame relativo alla seconda parte, a loro dedicato. L'esame finale, al quale accederanno con il voto dell'esonero, consisterà nuovamente in un test scritto (domande a scelta multipla) e un successivo esame orale a disatnza di pochi giorni. Per l'esame finale, dedicato ai soli frequentanti, è previsto un solo appello.

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 04/04/2019 14:14
    Location: https://www.giurisprudenza.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!