Vai al contenuto principale

Seguici su

Location: https://www.giurisprudenza.unito.it/robots.html
Location: https://www.giurisprudenza.unito.it/robots.html
Location: https://www.giurisprudenza.unito.it/robots.html

Dipartimento di eccellenza

Law and Technology

Il Diploma di “Law and Technology” offre agli studenti la possibilità di acquisire una specializzazione certificata sul modello degli “academic minor” statunitensi. L’offerta formativa del Diploma combina lo studio dei fondamenti scientifici dei processi di innovazione tecnologica e l’acquisizione di competenze di base rispetto all’argomentazione giuridica e all’interazione tra diritto e tecnologia. Infatti, le società odierne dipendono sempre più dalle information and communication technologies (ICT) e dall'informazione come risorsa vitale. La crescente capacità di elaborazione di dati, e dei c.d. big data, non sta solo rimodellando le funzioni essenziali delle società attuali, come i servizi governativi, i sistemi di trasporto e comunicazione, i processi aziendali o le reti di produzione e distribuzione di energia. La rivoluzione dell'informazione sta influenzando la nostra comprensione del mondo e di noi stessi. Il diritto, inteso come tecnica che regola altre tecniche, funge da fondamentale strumento di governo di questi nuovi e crescenti fenomeni rispetto ai quali soffre spesso di un ritardo concettuale o applicativo.

Una delle sfide cruciali del diritto in una società dell'informazione consiste nell’istituzione di un rapporto biunivoco con le ICT per una interazione reciproca, ma soprattutto nell’identificazione dei modi in cui gli strumenti di regolamentazione della tecnologia possono essere sfruttati incorporando i vincoli normativi nella progettazione degli spazi (progettazione ambientale), o degli oggetti (progettazione del prodotto), o dei messaggi (progettazione della comunicazione), in modo da rispettare le regole ed i principi fondanti le società contemporanee.

Una delle sfide cruciali del diritto in una società dell'informazione consiste nell’istituzione di un rapporto biunivoco con le ICT per una interazione reciproca, ma soprattutto nell’identificazione dei modi in cui gli strumenti di regolamentazione della tecnologia possono essere sfruttati incorporando i vincoli normativi nella progettazione degli spazi (progettazione ambientale), o degli oggetti (progettazione del prodotto), o dei messaggi (progettazione della comunicazione), in modo da rispettare le regole ed i principi fondanti le società contemporanee.

Il conseguimento del diploma presuppone:

  • Di aver positivamente sostenuto almeno tre corsi, di aver positivamente frequentato almeno un seminario e un workshop
  • Che almeno tre attività (tra corsi, seminari e workshop) svolte dallo studente siano in lingua inglese

 Attività extra per il conseguimento del Diploma plus (with distinction):

  • Redazione di un research paper sulla base del seminario o del workshop frequentato e supervisionato dal professore che ha condotto l’attività. Nel caso in cui la richiesta sia superiore alla disponibilità offerta dal professore, si procederà a una selezione dei candidati sulla base di abstract.

Non è previsto un numero massimo di studenti ammessi al Diploma. Eventuali limitazioni del numero di studenti potranno essere predisposte per la partecipazione a seminari e/o workshop che lo richiederanno.

L’eventuale selezione in caso di domanda eccedente il numero massimo avverrà sulla base di:

  • curriculum vitae
  • cursus studiorum

A.A. 2020/21

Corsi

  • Ugo Pagallo - Massimo Durante, Informatica giuridica (GIU0365)
  • Ugo Pagallo - Massimo Durante, Law and Technology (GIU0730)
  • Alessandro Cogo, Diritto delle ICT e dei Media (CPS0175)
  • Alessandro Cogo, Elementi di diritto commerciale nell’era digitale (CPS0208)
  • Giovanni Quattrone, Informatica per giuristi (GIU0604)
  • Guido Boella, Informatica (GIU0486)
  • Alberto Oddenino – Andrea Spagnolo, International Law and New Technologies (online) (GIU0826B)


Seminari*

  • Luciano Floridi, Oxford Internet Institute
    Project: Ethics and Philosophy of Information
    Seminar: The Infosphere: Philosophy as Conceptual Design (10h)
  • Mariarosaria Taddeo, Oxford Internet Institute
    Project: Ethics and Philosphy of Information
    Seminar: The Infosphere: The War on Data and throughout Data (10h)


Workshop*

  • Lorenzo Gradoni, Max Planck Institute Luxembourg
  • Karen Yeung, Birmingham Law School


* elencazioni provvisorie

Responsabili: Prof. Ugo Pagallo – Prof. Massimo Durante – Prof. Alberto Oddenino

Coordinatore: Dr. Diego Bonetto

Dr. Diego Bonetto

e-mail: diego.bonetto@unito.it

Ultimo aggiornamento: 14/10/2020 11:40
Location: https://www.giurisprudenza.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!