Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Diritto del lavoro

Oggetto:

Labour Law

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
GIU0061
Docenti
Dott. Anna Fenoglio (Titolare del corso)
Prof. Daniela Izzi (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea I liv. in Diritto per le imprese e le istituzioni (D.M. 270/2004) [f004-c705]
Anno
3° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
IUS/07 - diritto del lavoro
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Aver sostenuto l'esame di Diritto Privato
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’insegnamento mira a fornire la conoscenza di base relativa al diritto sindacale e al diritto dei rapporti di lavoro, ricostruendo il complesso sistema normativo risultante dall’intensa evoluzione che ha avuto luogo entro la cornice costituzionale e quella europea.

The course aims to provide students with basic knowledge about Trade Union Law and Employment Law, illustrating the complex regulatory system resulting from the intense evolution that has taken place within the constitutional framework and that of European Union.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente dovrà possedere una buona conoscenza degli argomenti trattati durante il corso e dovrà padroneggiare con sufficiente sicurezza le fonti normative (nazionali e comunitarie) che regolano la materia. Lo studente dovrà inoltre essere in grado di utilizzare consapevolmente gli strumenti acquisiti e dovrà saper utilizzare correttamente il linguaggio tecnico della materia.

 

The student must have a good knowledge of the topics covered during the course and he must use properly  law sources. The student must be able to use the tools acquired and to use properly legal therminology.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali

Lectures

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Il conseguimento degli obiettivi sarà verificato attraverso un colloquio orale  finale. La preparazione sarà considerata adeguata se lo studente dimostrerà di avere padronanza dei concetti fondamentali della materia e di saper illustrare i punti chiave della disciplina positiva. Ai fini della valutazione si terrà altresì conto della capacità dello studente di esprimersi attraverso un linguaggio tecnico corretto.

Oral exam on the whole programme at the end of the course. 

Oggetto:

Programma

Parte prima: diritto sindacale
Il profilo storico e le fonti della materia – Il soggetto sindacale – La libertà sindacale: profili generali – I diritti sindacali nei luoghi di lavoro. La rappresentanza sindacale aziendale (nel settore privato e nel pubblico impiego) – La questione della rappresentatività sindacale: dallo statuto dei lavoratori alle più recenti tendenze dell’ordinamento – Il contratto collettivo: modelli, struttura, efficacia, inderogabilità. I rapporti fra contratti collettivi di diverso livello. Legge e autonomia collettiva – La contrattazione collettiva nell’impiego pubblico “privatizzato” – Il conflitto collettivo: profili generali. Giurisprudenza costituzionale e giurisprudenza ordinaria in materia di sciopero. La disciplina dello sciopero nei servizi essenziali. Serrata e altre forme di lotta sindacale – La repressione della condotta antisindacale
Parte seconda: la disciplina del rapporto di lavoro
Il lavoro subordinato come fattispecie d'imputazione delle tutele collettive e individuali. Il lavoro autonomo e il lavoro parasubordinato – L'organizzazione del mercato del lavoro e la costituzione del rapporto di lavoro. - I diversi contratti di lavoro subordinato (a termine, part-time, di apprendistato, di lavoro somministrato, ecc.) – Parità e non discriminazione nei rapporti di lavoro: il lavoro delle donne, dei minori, degli immigrati – Il potere direttivo: profili generali. Disciplina delle mansioni e del trasferimento. L’orario di lavoro – Potere di controllo e potere disciplinare – La tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro – La retribuzione: profili costituzionali. Nozioni e struttura. Gli automatismi salariali – La sospensione del rapporto di lavoro – Trasformazione e crisi dell'impresa e gestione delle eccedenze di personale – La disciplina dei licenziamenti – La tutela dei diritti dei lavoratori

First part : Trade union law
Historical profile of trade union law. The sources - The trade union subject - Trade union liberty: general profiles - Trade union rights in workplaces. Enterprise trade union representation (in the private sector and in public employment) - The question of union representation: from the workers' statute to the most recent tendency of the legal  system - The collective agreement (models, structure, efficacy, mandatory nature) - The relationship between collective agreements of different levels;  Laws and collective autonomy - Collective bargaining in "privatized" public employment - Collective conflict: general profiles. The discipline of strike in essential services. Constitutional jurisprudence and ordinary jurisprudence in strike matters. Lockout;  other forms of trade union struggle. - Repression of anti trade union conduct 
Second part: Employment relationship law
Subordination and autonomy in job relations. – Organisation of labour market and constitution of job relationship. - Typology of employment relationships involving subordination (fixed-term contract, part-time, apprenticeship contract, employment placing, etc) - Equality and non discrimination in work relationships (the work of women, minors, immigrants) - The directive power of the employer (general profiles, discipline of the tasks and transfer of the worker, management of the working time) - Power of control and disciplinary power - Protection of health and safety in workplaces - Retribution (constitutional profiles, notion and structure, index-linked salaries) - Suspension of the work relationship; the discipline of redundancy - Discipline of dismissals - Mechanisms of protection of workers’ rights.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Per lo studio del diritto sindacale è consigliato il volume:
G. Giugni, Diritto sindacale, Bari, Cacucci editore, 2014 . Non rientrano nel programma d’esame il cap. I (Intoduzione al diritto sindacale) e il cap. X (Sindacati e sistema politico), dei quali si raccomanda comunque vivamente la lettura.

Per lo studio del rapporto di lavoro il testo consigliato è:
M. ROCCELLA, Manuale di diritto del lavoro, Giappichelli, Torino, 2015.  Non rientra nel programma d’esame il cap. I (Profilo storico del diritto del lavoro), del quale comunque si raccomanda vivamente la lettura per agevolare la comprensione del testo.

In ogni caso è opportuno accompagnare allo studio dei manuali la consultazione di un aggiornato codice del lavoro.

For the study of trade union law the recommended text book is:
G. Giugni, Diritto sindacale, Bari, Cacucci editore, 2015. Chapter 1 (The historical profile of employment law) and Chapter 10 (Trade unions and political system) are not part of the exam programme: also in this case, however, the reading is strongly recommended.

For the study of the employment relations law the recommended text is:
M. ROCCELLA, Manuale di diritto del lavoro, Giappichelli, Torino, 2015. Chapter 1 (the historical profile of employment law) is not part of the exam programme: also in this case, however, the reading is strongly recommended in order to assist the understanding of the text.

In any case it is opportune the consultation of an updated employment code.

Oggetto:

Note

Tabella degli orari

 

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 15/02/2017 17:08
Non cliccare qui!