Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Storia del diritto pubblico romano (Cuneo)

Oggetto:

Anno accademico 2011/2012

Docente
Andrea Trisciuoglio (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea I liv. in Scienze giuridiche - a Cuneo (D.M. 509/1999) [f004-c304]
Laurea I liv. in Scienze del diritto italiano ed europeo - Cuneo (D.M. 270/2004) [f004-c701]
Anno
2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
IUS/18 - diritto romano e diritti dell'antichità
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Programma

Il corso è suddiviso in due parti. Nella prima si intende fornire allo studente una conoscenza critica dei profili pubblicistici dell’ordinamento romano nella sua evoluzione dall’età monarchica fino all’età giustinianea. Si esamineranno dunque nelle diverse epoche e nei differenti contesti sociali ed economici le forme costituzionali (con particolare attenzione alle modalità per assicurare l’equilibrio tra i poteri in età repubblicana), l’organizzazione amministrativa, militare e finanziaria.
La seconda parte del corso sarà invece dedicata ad aspetti specifici del diritto amministrativo romano. Verranno dunque analizzate le seguenti nozioni: il diritto pubblico (ius publicum), l’utilità pubblica (utilitas publica), l’ufficio (officium); inoltre i seguenti temi: la distinzione tra beni demaniali e beni patrimoniali (res in publico usu – res in pecunia populi), gli strumenti amministrativi e processuali a difesa dei beni pubblici e degli usi pubblici, l’espropriazione per pubblica utilità, il funzionario di fatto (il caso di Barbarius Philippus), la responsabilità civile del magistrato, la validità e l’interpretazione dell’atto amministrativo, i contratti pubblici.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Per i frequentanti:
G. Nicosia, Lineamenti di storia della costituzione e del diritto di Roma,vol. I (1989) e vol. II(1999), Libreria Editrice Torre, Catania [pp. 11-116 e 152-256 (vol. I), 5-96 e 119-126 (vol. II)];
verrà fornito a lezione il materiale didattico (fonti latine con traduzione in lingua italiana) relativo alla seconda parte del corso.

Per i non frequentanti:
G. Mancuso, Profilo pubblicistico del diritto romano, vol. I (2002) e vol. II (2003), Libreria Editrice Torre, Catania [pp. 13-178 (vol. I), 11-162 (vol. II)].



Oggetto:

Note

L’esame si sostiene esclusivamente in forma orale. Non è richiesta per una proficua frequentazione del corso e per la preparazione dell’esame la conoscenza della lingua latina.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 10/05/2012 12:54
Non cliccare qui!