Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Economia politica (dir. per le imp. e ist.)

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
-
Docente
Stefano Fiori (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea I liv. in Diritto per le imprese e le istituzioni (D.M. 270/2004) [f004-c705]
Anno
1° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
SECS-P/01 - economia politica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

L’esame prevede una prova scritta, tuttavia è contemplata la possibilità che lo studente sia chiamato a rispondere oralmente a qualche quesito, là dove le circostanze lo richiedano.

Oggetto:

Programma

ARGOMENTO DEL CORSO (2013-2014)

Il corso si propone di offrire un’introduzione ai principi della scienza economica. Esso è dedicato allo studio dei due campi fondamentali dell’analisi economica: la microeconomia (ossia lo studio del comportamento delle singole unità – individui, famiglie, imprese – che compongono il sistema economico) e la macroeconomia (lo studio del funzionamento del sistema economico nella sua globalità).

Gli argomenti trattati  saranno i seguenti:

Microeconomia

1) concetti fondamentali della scienza economica;

2) lo scambio;

3) la domanda, l’offerta e il ruolo dei prezzi;

4) la teoria del consumatore;

5) i costi e la produzione;

6) la concorrenza perfetta;

7) i mercati imperfetti;

8) esternalità e beni pubblici

Macroeconomia

1) La contabilità nazionale, il PIL e la crescita;

2) la domanda aggregata e l’offerta aggregata;

3) la politica fiscale;

4) la moneta, l’attività bancaria e la politica monetaria;

5) la disoccupazione e l’inflazione;

6) il commercio internazionale e le economie aperte.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

TESTI CONSIGLIATI

P. Krugman –  R. Wells – K. Graddy, L’essenziale economia, seconda edizione, Zanichelli, Bologna, 2012.

Non costituiscono oggetto di studio, ma solo di eventuale lettura, i paragrafi dal titolo: “L’economia in azione”; “Trabocchetti”; “Per i più curiosi”, i quali compaiono in ciascun capitolo.

 Oppure:

R. Marchionatti e F. Mornati, Principi di economia politica, Torino, Giappichelli, 2010 (non fanno parte del programma di studio tutti i paragrafi contrassegnati con un asterisco e i seguenti argomenti: Note Storiche, Cenni di teoria della crescita).

Oggetto:

Note

Metodi ed integrazioni alla didattica

L’insegnamento si basa sulla lezione frontale che sarà integrata dall’uso di diapositive (PowerPoint), al fine di rendere più agevole la spiegazione dei concetti trattati.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 19/05/2014 15:19
Non cliccare qui!