Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Diritto del lavoro

Oggetto:

Labour Law

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice dell'attività didattica
SCP0213
Docente
Prof.ssa Anna Fenoglio (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea in Consulenza del lavoro e gestione delle risorse umane - a Torino (D.M. 270/2004) [0706L31]
Anno
2° anno
Periodo didattico
Annuale
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
12
SSD dell'attività didattica
IUS/07 - diritto del lavoro
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Consigliata
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
https://www.giurisprudenza.unito.it/do/home.pl/View?doc=propedeutici.html
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento mira a fornire la conoscenza di base relativa al diritto sindacale e al diritto dei rapporti di lavoro, ricostruendo il complesso sistema normativo risultante dall'intensa evoluzione che ha avuto luogo entro la cornice costituzionale e quella europea.

L'obiettivo è quello di fornire agli studenti gli strumenti necessari per orientarsi nell'intreccio di fonti legali e contrattuali che caratterizza la materia, così da poter correttamente applicare le competenze acquisite nella vita professionale e lavorativa.

The course aims to provide students with basic knowledge about Trade Union Law and Employment Law, illustrating the complex regulatory system resulting from the intense evolution that has taken place within the constitutional framework and that of European Union.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente dovrà possedere una buona conoscenza degli argomenti trattati durante il corso e dovrà padroneggiare con sufficiente sicurezza le fonti normative (nazionali e eurounitarie) che regolano la materia. Lo studente dovrà inoltre essere in grado di utilizzare consapevolmente gli strumenti acquisiti e dovrà saper utilizzare correttamente il linguaggio tecnico della materia.

Al termine dell'insegnamento, lo studente dovrà dimostrare:

1. Conoscenza e capacità di comprensione
Lo studente dovrà sapere illustrare la disciplina normativa attualmente vigente relativamente a tutti gli istituti trattati a lezione e sul testo d’esame e dovrà saper descrivere l’evoluzione normativa e giurisprudenziale che ha condotto ad essa

2. Capacità di applicare le conoscenze acquisite  
Lo studente dovrà sapere affrontare studi di caso applicando la normativa e dovrà saper individuare i collegamenti presenti fra istituti differenti

3. Autonomia nella produzione intellettuale e nel giudizio critico
Lo studente dovrà mostrare capacità di sintesi e capacità di identificare i concetti chiave; dovrà mostrare capacità di comprendere e illustrare gli aspetti problematici della regolamentazione di taluni istituti (dubbi di legittimità costituzionale, di compatibilità con la normativa dell’Ue, dubbi in ordine all’appropriatezza della normativa rispetto alla situazione da regolare…); capacità di seguire il dibattito in ordine a determinate tematiche, documentandosi anche mediante l’utilizzo dei mass media; dovrà inoltre saper sviluppare approfondimenti in maniera autonoma

4. Abilità comunicative
Occorrerà saper utilizzare correttamente il linguaggio tecnico della materia

The student must have a good knowledge of the topics covered during the course and he must use properly  law sources. The student must be able to use the tools acquired and to use properly legal therminology.

At the end of the course, the student must demonstrate:

1. Knowledge and understanding

2. Ability to apply the knowledge acquired

3. Autonomy in intellectual production and critical judgment

4. Communication skills

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali della durata di 72 ore complessive (12 CFU),  suddivise in lezioni da 3 ore in base al calendario accademico, durante entrambi i semestri.

Durante le lezioni la partecipazione attiva degli studenti è incoraggiata attraverso la presentazione di questioni tratte dalle novità legislative, giurisprudenziali e di relazioni contrattuali collettive nelle quali trovano applicazione i concetti essenziali illustrati.

Le lezioni saranno in presenza ma saranno altresì trasmesse in diretta streaming al link https://unito.webex.com/meet/anna.fenoglio; non verranno registrate. Su Moodle saranno caricati materiali didattici.

E' necessario iscriversi tempestivamente sulla piattaforma Moodle dell'insegnamento (trovate l'apposita icona al fondo della pagina  dell'insegnamento).

La frequenza è fortemente consigliata.

 

 

Lectures (72 hours - 12 course credits). 3 hours' lessons in both semesters.

The students' active participation is encouraged through the presentation of issues and cases taken from the changes in legislation, case-law and industrial relations within which the essential Labour Law concepts are applied.

The lessons will be in attendance but will also be broadcast in live streaming at the link https://unito.webex.com/meet/anna.fenoglio. Study materials will be uploaded to Moodle.

It is necessary to register promptly on the Moodle teaching platform (find the appropriate icon at the bottom of the teaching page).

Attendance is strongly recommended.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Il conseguimento degli obiettivi sarà verificato attraverso un colloquio orale  finale. La preparazione sarà considerata adeguata se lo studente / la studentessa dimostrerà di avere padronanza dei concetti fondamentali della materia e di saper illustrare i punti chiave della disciplina positiva. Ai fini della valutazione si terrà altresì conto della capacità dello/a studente/essa di esprimersi attraverso un linguaggio tecnico corretto.

Agli studenti/studentesse frequentanti sarà offerta la possibilità di sostenere un esonero in forma scritta relativo alla prima parte del programma: l'esonerò potrà essere sostenuto una sola volta nella data fissata dalla docente alla fine del primo semestre. Gli studenti/le studentesse dovranno presentarsi entro l'ultimo appello della sessione estiva - cioè a settembre- per il completamento dell'esame, in forma orale, relativo alla seconda parte del programma. Non sono ammessi più tentativi per superare l’esame di completamento: in caso di mancato superamento della seconda parte del programma, occorrerà ridare l’intero esame in maniera unitaria (non sarà più valido il voto dell’esonero).

Oral exam on the whole programm at the end of the course. 

The preparation will be considered adequate if the student is able to illustrate the key points of positive discipline. For the purposes of the assessment, the ability of the student to express himself / herself in correct technical language will also be taken into account.

Attending students will be given the opportunity to take an written exam on the first part of the programme at the end of the first term.

Oggetto:

Attività di supporto

La docente può essere contattata tramite e-mail per eventuali necessità o richieste di chiarimento ed è possibile concordare appuntamenti mediante il ricevimento in presenza o, in alternativa, mediante webex.

Oggetto:

Programma

Parte prima: diritto sindacale

Il profilo storico della materia- Le fonti e i loro rapporti - Il soggetto sindacale - La libertà sindacale: profili generali - La rappresentanza sindacale aziendale (nel settore privato e nel pubblico impiego) - La rappresentatività sindacale: dallo Statuto dei lavoratori alle più recenti tendenze dell'ordinamento - I diritti sindacali nei luoghi di lavoro e la repressione della condotta antisindacale - Il contratto collettivo: modelli, struttura, efficacia, inderogabilità. I rapporti fra contratti collettivi di diverso livello. Legge e autonomia collettiva - Il conflitto collettivo: profili generali. Giurisprudenza costituzionale e giurisprudenza ordinaria in materia di sciopero. La disciplina dello sciopero nei servizi essenziali. Serrata e altre forme di lotta sindacale.


Parte seconda: la disciplina del rapporto di lavoro

 Il lavoro subordinato come fattispecie d'accesso alle tutele collettive e individuali. Il lavoro autonomo, parasubordinato ed etero-organizzato - L'organizzazione del mercato del lavoro e la costituzione del rapporto di lavoro. I diversi contratti di lavoro subordinato (a termine, part-time, di apprendistato, di lavoro somministrato, ecc.) - Parità e non discriminazione nei rapporti di lavoro: il lavoro delle donne, dei minori, degli immigrati - Il potere direttivo: profili generali. Disciplina delle mansioni e del trasferimento. L'orario di lavoro - Potere di controllo e potere disciplinare - La tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro - La retribuzione - Trasformazione e crisi dell'impresa e gestione delle eccedenze di personale - La disciplina del recesso: dimissioni e licenziamenti - La tutela dei diritti dei lavoratori.

 

First part: Trade Union Law

The focus is on the main issues of Trade Union Law, particularly on sources (laws, collective agreements, employment contracts), collective subjects (Trade Unions and Employers' Associations) and industrial action (strike).

Second part: Employment Law

The focus is on the employment relationship regulation, including the following topics: types of contracts, equality and non-discrimination; employer's powers and duties; pay; dismissal.



Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Diritto del lavoro
Anno pubblicazione:  
2019
Editore:  
Giappichelli, Torino
Autore:  
M.V. Ballestrero, G. De Simone
ISBN  
Note testo:  
Lo studio del manuale dovrà essere integrato con gli approfondimenti svolti a lezione.
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Diritto sindacale
Anno pubblicazione:  
2018
Editore:  
Giappichelli
Autore:  
M.V. Ballestrero
ISBN  
Note testo:  
Testo per non frequentanti. Lo studio di questo manuale sostituisce lo studio della parte II del manuale di Diritto del lavoro di Ballestrero - De Simone
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

Per lo studio della materia (12 cfu) si consiglia il seguente manuale:

M.V. Ballestrero, G. De Simone, Diritto del lavoro, Giappichelli, Torino, 2019 (quarta edizione). E' sufficiente un'attenta lettura della Parte I e della Parte IX.

Lo studio del manuale dovrà essere integrato con gli approfondimenti svolti a lezione.

In ogni caso è opportuno accompagnare allo studio dei manuali la consultazione di un codice del lavoro aggiornato.

Per gli studenti non frequentanti, considerato che il manuale adottato è piuttosto sintetico con riguardo alla prima parte del programma, si consiglia lo studio sui seguenti libri:

- per il diritto sindacale: M.V. Ballestrero, Diritto sindacale, Giappichelli, Torino, 2018 (sesta edizione)

- per il rapporto di lavoro: M.V. Ballestrero, G. De Simone, Diritto del lavoro, Giappichelli, Torino, 2019 (quarta edizione). E' esclusa tutta la Parte II. E' sufficiente un'attenta lettura della Parte I e della Parte IX.

Solo per gli studenti iscritti alle precedenti coorti che devono ancora sostenere l'esame da 9 cfu: è consigliato lo studio del manuale M.V. Ballestrero, G. De Simone, Diritto del lavoro, Giappichelli, Torino, 2019 (quarta edizione); non saranno oggetto di studio la parte IV cap. II (p. 251-265), la parte VII cap. II (p. 475-485), la parte VII cap. III  ad eccezione del par. 4 (p. 486-493 e 503-521), la parte IX (p. 641-673)

The recommended text book is:

M.V. Ballestrero, G. De Simone, Diritto del lavoro, Giappichelli, Torino, 2019

In any case it is opportune the consultation of an updated employment code.



Oggetto:

Note

Tabella degli orari

 

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 18/02/2022 10:58
Non cliccare qui!