Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Diritto penale

Oggetto:

Criminal law

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
GIU0221
Docente
Prof. Giorgio Licci (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea I liv. in Diritto per le imprese e le istituzioni (D.M. 270/2004) [f004-c705]
Anno
2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
IUS/17 - diritto penale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
E' richiesto di sostenere preventivamente gli esami di Diritto privato e di Diritto costituzionale. E' vivamente consigliato di sostenere preventivamente l'esame di Logica giuridica e l'esame di Diritto amministrativo.
Propedeutico a
Tutti gli altri esami del settore IUS/17 e del settore IUS/16.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

L'insegnamento non intende essere divulgativo, bensì formativo della capacità di affrontare l'esegesi dei testi di legge e le problematiche penalistiche fondamentali.

The teaching aim not to divulge, rather to build up. Expected result of learning is the ability in dealing the exegesis of the legal rules and in dealing of the fundamental criminal problems.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

L'insegnamento offre un metodo per avvicinarsi al diritto penale e offre alcune categorie concettuali capaci di costituire altrettante lenti di lettura della fenomenologia penalistica. La metodologia adottata intende consentire allo studente la comprensione delle problematiche penalistiche, l'abilità di affrontarle con autonomia di giudizio e di esporle tramite un linguaggio appropriato.

 

As expected result the  teaching aim to offer a method of approach to criminal law and some conceptual categories fit for constitute as many reading glasses of the penal phenomenology.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

L'intero insegnamento dura complessivamente 60 ore e si compone di 30 lezioni cattedratiche di 2 ore ciascuna. La frequenza è consigliata ma non obbligatoria.

 The whole teaching last 60 hours and it is composed of 30 lectures, each one lasting 2 hours. The attendance is recommended , but not required. 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

Esame orale in ordine ai contenuti dell'insegnamento. Il colloquio orale si articola essenzialmente su tre domande, alle quali possono seguire eventualmente altre domande, finalizzate esclusivamente a favorire il miglior esito dell'esame per il candidato. Parametri di valutazione sono: la capacità di organizzare discorsivamente le conoscenze; la capacità di ragionamento critico; la qualità dell'esposizione; la proprietà del linguaggio e la competenza nell'impiego del lessico tecnico. La valutazione è espressa in trentesimi. Se il candidato desidera un voto migliore, è possibile annotare il risultato provvisorio e consentire al candidato di presentarsi in un appello successivo, fermo il divieto di reformatio in peius.

Oral examination about the contents of the teaching. Standards of judgement are: the clearness of the exposition and the competence in critical reasoning and in the technical language. The evaluation is estimated through a fraction of thirty. In order to ameliorate the achieved mark, each student has right to repeat the exam once again, taking advantage of the prohibition of reformation in peius.

 

Oggetto:

Programma

Le categorie fondamentali del diritto penale italiano. Teoria della norma.Fonti e formanti. Collocazione dell'ordinamento italiano nell'ambito delle famiglie penalistiche euro-occidentali. Il conflitto fra lo Stato italiano e la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo. Interpretazione e argomentazione. Il disegno architettonico del codice penale italiano: la parte generale. Regole di validità, di legittimazione e di conflitto. Elementi generali di fattispecie e di sanzione. Il reato e le sue forme di manifestazione. L'imputazione oggettiva e soggettiva. La punibilità e la discrezionalità giudiziale. Elementi marginali di fattispecie: fatti sospensivi, risolutivi ed estintivi.

 

 

The teaching is concerned with the fundamental categories and rules of the italian penal system, with the sources of the law, with the structure of the actus reus, and with the situations modifying the sanctions or implying the dissolution of the punishment.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

G. Licci, Figure del diritto penale. Il sistema italiano, Giappichelli, Torino, 2017.

La scelta del codice è a discrezione degli studenti.

 

 

 G. Licci, Figure del diritto penale. Il sistema italiano, Giappichelli, Torino, 2017.



Oggetto:

Note

Tabella degli orari

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 17/01/2019 15:12
Non cliccare qui!