Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Diritto ecclesiastico (Cuneo)

Oggetto:

Anno accademico 2010/2011

Docente
Ilaria Zuanazzi (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea I liv. in Scienze giuridiche - a Cuneo (D.M. 509/1999) [f004-c304]
Laurea I liv. in Scienze del diritto italiano ed europeo - Cuneo (D.M. 270/2004) [f004-c701]
Anno
2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
IUS/11 - diritto canonico e diritto ecclesiastico
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Programma

Il corso si propone di presentare i profili fondamentali di rilevanza giuridica del fenomeno religioso negli ordinamenti statali, con particolare riguardo all’Italia e agli altri paesi europei. Dopo un’esposizione sintetica dell’evoluzione storica dei rapporti tra comunità politica e confessioni religiose, sono trattati i seguenti argomenti: principi e norme costituzionali in materia religiosa; status delle confessioni religiose; libertà religiosa individuale e collettiva; collaborazione tra lo Stato e gli enti confessionali per la soddisfazione degli interessi religiosi della popolazione. Nel corso delle lezioni sono oggetto di discussione alcune questioni problematiche emerse nella realtà sociale attuale.

MODALITÀ DIDATTICHE La didattica si svolge con lezioni frontali. Sono proposte letturefacoltativeper approfondiregli argomenti delle lezioni.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Per i frequentanti: gli argomenti e il materiale di studio sono indicati a lezione.

Per i non frequentanti: R. Botta, Manuale di diritto ecclesiastico. Valori religiosi e rivendicazioni identitarie nell’autunno dei diritti,Giappichelli, Torino, 2008, capitoli II, III, IV, VII, VIII; O. Fumagalli Carulli, “ACesareciò che è di Cesare, a Dio ciò che è di Dio”, Laicità dello Stato e libertà delle Chiese,Vita ePensiero, Milano, 2006.



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 02/05/2011 16:47
Non cliccare qui!