Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Strategic Litigation: International Human Rights Legal Clinic

Oggetto:

Strategic Litigation: International Human Rights Legal Clinic

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
GIU0830
Docente
Dott. Andrea Spagnolo (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea magistrale in European Legal Studies - a Torino (D.M. 270/2004)[0703M21]
Anno
1° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
IUS/13 - diritto internazionale
Modalità di erogazione
Seminariale
Lingua di insegnamento
Inglese
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Prova pratica
Prerequisiti

Diritto internazionale

International law

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

La International Human Rights Legal Clinic è un corso clinico. Gli studenti frequentanti saranno coinvolti in attività contenziosa dinanzi a corti e organismi di monitoraggio dei diritti umani internazionali ed europei oppure nazionali, ma con rilevanza internazionale. In alternativa, o in aggiunta, gli studenti potranno partecipare alla redazione di rapporti di advocacy su temi attuali e strategici in materia di diritti umani. Gli studenti, inoltre, lavoreranno in stretto contatto con avvocati e associazioni.

L'obiettivo della clinica è duplice. In primo luogo, intende offrire agli studenti partecipanti un'opportunità unica di apprendimento in materia di tutela internazionale ed europea dei diritti umani e di mettere in pratica quanto imparato nel contesto di casi reali. In secondo luogo, la clinica si pone un obiettivo strategico, cioè: attraverso azioni giudiziarie e rapporti di ricerca contribuire a rafforzare la tutela dei diritti umani in settori critici e problematici.

La materia oggetto della clinica è la tutela internazionale ed europea dei diritti umani. In particolare, la clinica si concentra sull'attività contenziosa dinanzi alla Corte europea dei diritti umani, alla Corte di giustizia dell'Unione europea e ai Comitati istituiti nell'ambito dei trattati universali in materia di diritti umani.

I possibili argomenti specifici della clinica nell'a.a. 2019/2020 saranno:

- la tutela dei diritti dei migranti;

- la tutela dei diritti delle persone vulnerabili;

- la tutela dell'ambiente e il cambiamento climatico.

La International Human Rights Legal Clinic riporta in un insegnamento universitario le esperienze cliniche di strategic litigation condotte nel Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Torino negli ultimi anni. Tra i risultati conseguiti, si segnalano i seguenti.

1) Partecipazione, in qualità di terzo-interveniente, nel procedimento dinanzi alla Corte europea dei diritti umani contro il Governo italiano nel celebre "caso ILVA". Il rapporto prodotto dal "programma clinico" del Dipartimento è stato menzionato dalla Corte nella sentenza (par. 147-149).

2) Pubblicazione, sul sito dell'Associazione studi giuridici sull'immigrazione (ASGI), di un rapporto di advocacy sul Memorandum of Understanding tra Italia e Sudan sulla gestione dei flussi migratori illegali. 

The International Human Rights Legal Clinic is a clinical course. This means that the Students enrolled in the course will be directly involved in litigation of human rights violations before national, european and international courts and bodies, and/or in the drafting of advocacy and policy-making reports on pressing human rights issues. Students will have the chance to work in close cooperation with lawyers and institutions. 

The aim of the clinic is twofold. On one side, being an educational program, it offers to the Students enrolled the opportunity to deepen the knowledge of international and european law in relation to the protection of human rights and to put it in practice in the context of real cases. On the other side, through the strategic use of european and international mechanisms for the protection of human rights the International Human Rigths Legal Clinic contribute to the attainment of the fullest exercise of human rights.

The subject matter of the clinic is the international protection of human rights. In particular, the clinic focuses on litigation before the European Court of Human Rights, the Court of Justice of the European Union and the Committees established under core human rights treaties such as the International Covenant for Civili and Political Rights (ICCPR). 

The following topic can possibly be the object of the 2019/2020 edition of the clinic:

- the protection of the rights of migrants;

- the protection of the rights of vulnerable persons;

- the the protection of the environment and climate change.

The International Human Rights Legal Clinic builds on the long-standing strategic clinical experience of the Department of Law, which, in the past two years have attained two major results.

1) The participation, as third-party, in the proceedings before the European Court of Human Rights against Italy in the famous "ILVA case". It is worth noting that the report produced by "clinical program" of the Department of Law of the University of Turin was directly quoted by the Court in the Judgment (paras 147-149).

2) The publication of a report on the Memorandum of Understanding between Italy and Sudan on the management of illegal migration flows, which was published on the website of the Associazione Studi Giuridici per l'Immigrazione (ASGI).

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Il corso clinico contempla sia una fase di studio teorico, sia una fase di applicazione pratica ai casi concreti, perciò i risultati attesi sono i seguenti:

- conoscenza approfondita dei sistemi internazionali ed europei di monitoraggio e tutela dei diritti umani;

- conoscenza approfondita degli specifici temi oggetto della clinica;

- capacità di analisi critica della legislazione interna, europea e internazionale;

- capacità di osservazione del dato reale;

- capacità di redigere documenti scritti;

- capacità argomentativa;

- flessibilità e adattabilità alle esigenze del caso concreto.

The clinical course entails both a theoretical phase and a more practical one. It is expected that Students will:

- deepen knowledge of european and international systems for the monitoring and the respect for human rights;

- deepen knowledge of the specific topic of the clinical activity;

- improve critical analytical skills;

- improve the capacity to observe the reality;

- improve the capacity to draft written texts;

- improve argumentative skills;

- improve flexibility and adaptability.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

PARTE PRIMA

Lezioni in parte frontali, in parte seminariali, su casi-studio.

PARTE SECONDA

Lavori di gruppo su casi-studio.

PARTE TERZA

Lavoro pratico sul caso concreto oggetto della clinica.

In tutte e tre le parti saranno previsti interventi di docenti esterni, avvocati ed esperti.

FIRST PART

Traditional lectures and case studies

SECOND PART

Case studies

THIRD PART

Clinical activity

In all the three parts, external professors, lawyers and experts will be invited.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Verrà valutato l'apporto dello studente all'attività clinica.

In particolare i criteri di valutazione saranno i seguenti:

- impegno;

- conoscenza della materia;

- capacità di analisi critica.

The contribution of each students to the clinical activity will be evaluated.

The following evaluation criteria will be used:

- commitment;

- knowledge of the matter;

- critical analytical skills.

Oggetto:

Programma

Il corso sarà suddiviso in tre parti:

PARTE PRIMA

Introduzione ai sistemi europei e internazionali di protezione dei diritti umani (10 ore circa)

PARTE SECONDA

Approfondimento sul tema o sui temi oggetto della clinica (5 ore circa)

PARTE TERZA

Applicazione pratica in contenzioso o nella preparazione di un rapporto di advocacy (25 ore circa)

The clinical course will be divided into three parts.

FIRST PART

Introduction to the european and international protection of human rights (10 hours)

SECOND PART

Deep study of the topic of the clinical activity (5 hours)

THIRD PART

Practical application in the context of litigation or advocacy (25 hours)

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

I testi di riferimento saranno caricati su moodle.

Text and materials will be uploaded onto moodle.



Oggetto:

Note

Il corso è aperto a un numero massimo di 15 studenti. Se il numero degli iscritti dovesse eccedere tale soglia, si procederà alle selezioni.

Per tale ragione, gli studenti che intendono partecipare al corso clinico sono pregati di inviare un'email al docente (andrea.spagnolo@unito.it) al fine di ricevere le informazioni necessarie.

Le iscrizioni per l'a.a. 2019/2020 sono chiuse.

The clinical course is open to a maximum of 15 students. Should the number of requests be higher than 15, there will be a selection process.

For this reason, interested students shall send an email to the Professor (andrea.spagnolo@unito.it) to receive necessary information.

The selection process for the a.a. 2019/2020 is now closed.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 19/02/2020 12:41
Non cliccare qui!