Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Diritto dell'Unione Europea (L-P)

Oggetto:

European Union Law

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
GIU0053
Docente
Stefano Montaldo (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza - a Torino (D.M. 270/2004) [f004-c501]
Anno
2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
IUS/14 - diritto dell'unione europea
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti
Conoscenze di base in materia di fonti del diritto.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento di Diritto dell'Unione europea si inquadra nell'obiettivo generale del Corso di Laurea di formare figure professionali dotate di cultura e competenze adeguate a comprendere ed affrontare i fenomeni giuridici e la loro evoluzione. In questo contesto, l'insegnamento di Diritto dell'Unione europea intende fornire allo studente una preparazione approfondita circa i fondamenti dell'ordinamento giuridico dell'Unione europea, quale attore di riferimento nell'odierno scenario giuridico del continente. Nell'ottica degli obiettivi del Corso di Laurea, l'insegnamento non si sofferma solo sull'acquisizione di nozioni, bensì mira a sviluppare la capacità di ragionamento giuridico e di giudizio autonomo dello studente, in relazione ad un ordinamento che presenta caratteristiche e modalità di funzionamento assai peculiari.   

The EU law course pursues the general objective of the Degree Course, namely to train new professionals endowed with the proper cultural profile and the skills which are necessary to understand legal phenomena and their evolution and cope with them. In this framework, this EU law course contributes to provide the students with an in-depth knowledge of the foundational features of the EU legal order, as a reference-point in today's European legal scenario. In line with the objectives of the Degree Course, EU law classes do not focus only on the acquisition of formal knowledge, rather they aim at fostering the student's abilities in legal reasoning and autonomous assessment, in relation to the very specific features of the EU legal order.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conclusa l'erogazione dell'insegnamento, lo studente dovrà avere acquisito i seguenti risultati di apprendimento:

Conoscenza e comprensione:

- Conoscenza approfondita del sistema istituzionale e gli istituti propri del diritto dell'Unione europea

- Capacità di analisi e di comprensione di un testo giuridico UE (norme, sentenze, ecc.)

- Comprensione delle ricadute dell'azione dell'Unione sulla sfera giuridica degli individui e in relazione alla attività professionale futura dello studente

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:

- Capacità di gestire un ragionamento giuridico complesso in relatione a testi normativi e giurisprudenziali UE

- Capacità di applicare gli istituti fondamentali del diritto dell'Unione europea a un problema giuridico reale e di comprenderne le ricadute

Autonomia nella produzione intellettuale e nel giudizio critico

- Capacità di organizzare le conoscenze acquisite e di distinguerne la attinenza e rilevanza  

- Capacità di comprendere e valutare criticamente e personalmente le molte vicende legate all'attualità alla luce del diritto dell'Unione europea

- Capacità di rielaborare personalmente in forma scritta i saperi acquisiti, utilizzando una terminologia appropriata

At the end of the course, the student should achieve the following learning objectives:

Knowledge and comprehension

- In-depth knowledge of the institutional system and the main features of the EU legal order

- Ability to analyse and understand relevant legal texts (EU acts, case law, etc.)

- Awareness of the remarkable implications of EU law in every person's situation and for the student's future professional activity

Ability to apply knowledge and comprehension 

- Ability to handle a complex reasoning on EU legal texts

- Ability to apply the rules and principles of EU law to a given situation and to catch their implications

Autonomous intellectual approach and critical thinking

- Ability to organise the knowledge acquired and to weight its importance and relevance

- Ability to undertsand and to personally discuss topical issues through the lenses of EU law

- Ability to explain the knowledge acquired, by using an appropriate legal terminology 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il corso è strutturato su una combinazione di più tecniche didattiche, spesso alternate nel contesto di una singola lezione. In particolare, si evidenziano:

- lezioni frontali tradizionali 

- coinvolgimento degli studenti attraverso software di didattica innovativa

- parti di lezione in forma seminariale, con il coinvolgimento degli studenti nella produzione di materiali didatici e di auto-valutazione

- parti di lezione in forma seminariale, con il coinvolgimento degli studenti nella discussione di un approccio normativo/un orientamento giurisprudenziale, anche attraverso semplici simulazioni processuali

- parti di lezione con simulazioni d'esame e discussione delle principali difficoltà ed errori ricorrenti nell'approccio alla prova finale  

The course is delivered through a combination of various teaching methodologies, often used within the same single lecture. In particular, the lessons will mainly consist of:

- traditional frontal lessons

- involvement of the students through innovative teaching softwares

- involvement of the students in the preparation of study materials and self-evaluation tools

- class discussion of given legal texts or bodies of case law, even through short simulation games

- simulations of the final exam and discussion of the recurring mistakes/difficulties 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Per le studentesse e gli studenti dell'anno accademico corrente, a motivo dell'emergenza sanitaria e sino al termine della medesima, la prova finale scritta in presenza sarà sostituita da un test a tempo su Moodle, con le seguenti caratteristiche:

- 5 domande di varie tipologie: risposta multipla, vero/falso, abbinamento tra più domande e le rispettive risposte. Sostituiscono (chiaramente per quanto possibile) una delle domande teoriche in origine previste

- 1 domanda teorica a risposta breve, con numero di righe predefinito 

- 1 richiesta di commento a una disposizione o ad una breve citazione di una sentenza CGUE (numero righe massimo predefinito)

- 1 richiesta di argomentazione su un breve caso (numero righe massimo predefinito)

 

Per le studentesse e gli studenti degli anni accademici passati (ex corso del Prof. Michele Vellano), la prova finale scritta consterà di:

- 5 domande sui generi: risposta multipla, vero/falso, abbinamento tra più domande e le rispettive risposte. Cercherò di renderle meno nozionistiche possibile. Sostituiscono (chiaramente per quanto possibile) una delle domande teoriche in origine previste

- 1 domanda teorica a risposta breve, con numero di righe predefinito - 1 richiesta di commento a una disposizione o ad una breve citazione di una sentenza CGUE (numero righe massimo predefinito)

- 1 domanda teorica di maggiore ampiezza (numero righe massimo predefinito)

La durata della prova varierà di volta in volta a seconda della portata delle domande, ma si attesterà sui 40/45 minuti circa. Di volta in volta verranno fornite istruzioni ad hoc agli iscritti/alle iscritte

Per le studentesse e gli studenti che devono sostenere un'integrazione di programma d'esame da 3 CFU: la prova finale consisterà in una domanda teorica su uno dei temi indicati via posta elettronica, con numero di righe predefinito. La durata della prova non sarà superiore ai 12-15 minuti.

NB: in ogni caso, come da indicazioni di Ateneo, verrà svolta un'attività di supervisione dello svolgimento della prova fnale mediante istanza WEBEX.  

Sulla pagina Moodle sarà disponibile a partire da lunedì 4 maggio 2020 una apposita sezione "Appelli d'esame", collocata subito dopo la sezione dedicata all'introduzione all'insegnamento. Questa sezione ospiterà informazioni e suggerimenti più dettagliati sulle prove a tempo e sulle tipologie di domande. Essa costituirà inoltre la via di accesso ai test erogati in occasione di ciascun appello.

 

(LE MODALITA' D'ESAME CHE SEGUONO SONO SOSPESE SINO AL TERMINE DELL'EMERGENZA SANITARIA L'esame viene erogato in forma scritta. A partire dall'anno accademico 2019-2020, sono previste 4 domande a risposta aperta. 

Si precisa che, per gli studenti degli anni accademici precedenti, l'esame consisterà di una prova scritta con 3/4 domande teoriche a risposta aperta. Non saranno più previsti quesiti a risposta chiusa.  

La prova d'esame in vigore per gli studenti e le studentesse a partire dall'a.a. 2019/2020 sarà imposta secondo il seguente schema:

- 2 domande di carattere teorico

- 1 commento ad un breve estratto di una sentenza della Corte di giustizia dell'UE

- 1 discussione e proposta di soluzione di un caso fittizio

Non vi sono limiti di lunghezza delle risposte. A seconda della portata delle domande, gli studenti avranno a disposizione un tempo variabile tra un'ora e dieci minuti ed un'ora e trenta minuti per elaborare le proprie risposte.

La valutazione verterà su:

- correttezza formale dell'elaborato (incluso il rispetto delle regole della grammatica)

- completezza delle risposte

- capacità di selezione degli argomenti rilevanti

- adeguatezza dell'esposizione (incluso l'utilizzo di adeguata terminologia giuridica)

- capacità di elaborazione autonoma della risposta

Una eventuale soluzione "sbagliata" al caso proposto non comporterà una valutazione negativa, se la risposta sarà basata su un ragionamento lineare, coerente con i necessari presupposti teorici e motivata in maniera appropriata.)

 

Because of the health emergency, the written final exam will be taken via Moodle and wil consist of:

- 5 short-cut questions (true/false, multiple choice, correspondence)

- 1 theoretical question (brief answer f a pre-determined maximum length)

- 1 analysis of an extract from a judgment of the Court of Justice of the European Union

- 1 discussion and solution of a case.

The exam will last about 40-45 minutes depending on the questions. Specific nformation will be provided to the students taking each exam session.

 

(SUSPENDED DUE TO HEALTH EMERGENCY As from the academic year 2019-2020, the exam will consist of a written test with 4 open questions, as follows:

- 2 theoretical questions

- 1 analysis of an extract from a judgment of the Court of Justice of the European Union

- 1 discussion and solution of a case.

There are no pre-determined limits to the length of the answers. Depending on the characteristics of the questions, the time allocated will range from 1 hour to 1 hour and 30 minutes.

For the purposes of the final evaluation, the following criteria will be taken into consideration:

- formal accuracy (including grammar)

- completeness of the answers

- adequate selection of the relevant arguments

- adequate presentation of the arguments (including use of an appropriate legal terminology)

- autonomous organization and elaboration of the answer

"Incorrect" solutions to the case will not automatically cause a negative evaluation, as long as the answer will be construed on a coherent reasoning, consistent with the underlying theoretical background and adequately motivated.

Please note that, as far as the students of the previous academic years are concerned, the exam will consist of a written test with 3/4 open theoretical questions.) 

Oggetto:

Attività di supporto

La pagina di e-learning del corso è uno strumento importante di supporto alle attività in aula. Ogni studente è chiamato a consultarla regolarmente ed a valorizzare i materiali messi a disposizione.   

La pagina di e-learning del corso (piattaforma moodle) ospiterà:

- tutte le presentazioni proiettate durante le lezioni (caricate prima della lezione)

- i percorsi giurisprudenziali che costituiscono materiale obbligatorio d'esame

- materiali di approfondimento facoltativo

- materiali di corredo (video, link a siti web, etc.) utili per uno studio più efficace

- brevi esecitazioni e domande di autovalutazione, impostate sull'esempio delle domande d'esame, inclusi i materiali di autovalutazione prodotti dagli studenti.

The e-learning page of the course is an important instrument offering valuable support to in-class activities. Therefore, the students are expected to check it on a regular basis and to take into due consaideration the materials uploaded therein.

In particular, the e-learning page (moodle platform) will host:

- all the presentations displayed during the lectures (uploaded in advance)

- the factsheets on the case law of the Court of Justice of the EU (compulsory material)

- optional learning materials

- ancillary contents (videos, links to websites, etc.)

- sample questions and short self-evaluation tests. 

Oggetto:

Programma

Il dettaglio del programma d'esame, con l'indicazione puntuale delle parti dei manuali da escludere e la sintesi degli ulteriori materiali di studio obbligatori, verrà caricata prima dell'inizio delle lezioni sulla pagina di e-learning del corso. 

In sintesi, il corso affronterà i seguenti temi: 

- Le origini e lo sviluppo del processo di integrazione europeo

- L'allargamento dell'Unione europea

- Il quadro istituzionale dell'Unione europea: il Parlamento europeo, il Consiglio europeo, il Consiglio, la Commissione europea, le agenzie 

- Le fonti del diritto dell'Unione europea: caratteri generali, la nozione di applicabilità diretta

- Le fonti del diritto dell'Unione europea: il diritto primario, i principi generali, la Carta dei diritti fondamentali

- Le fonti del diritto dell'Unione europea: gli atti delle istituzioni (in particolare, regolamenti, direttive e decisioni)

- Le procedure decisionali

- Le competenze dell'Unione europea. I principi di sussidiarietà e proporzionalità

- Il primato del diritto dell'Unione europea sul diritto degli Stati membri

- L'adattamento del diritto interno al diritto dell'Unione europea

- L'obbligo di interpretazione conforme e la responsabilità dello Stato per violazione del diritto dell'Unione europea

- La Corte di giustizia dell'Unione europea

- Il sistema di tutela giurisdizionale: la procedura di infrazione, il ricorso di annullamento, l'eccezione di illegittimità, l'azione in carenza, l'azione di danni, il rinvio pregiudiziale

- La cittadinanza europea e cenni alla libertà di circolazione delle persone

- La PESC

- La Brexit

Deatailed information concerning the compulsory study materials, including the pages of the handbooks to be excluded and the list of the factsheets on the case law of the Court of Justice of the EU, will be uploaded on the e-learning page of the course before the start of the lectures.  

In sum ,the course will cover the following arguments:

- The origins and the development of the process of European integration

- The enlargement(s) of the EU 

- The institutional framework of the European Union: the European Parliament, the European Council, the Council, the European Commission, the agencies

- Sources of EU law: general features of the EU legal order, the notion of direct applicability of EU law

- Sources of EU law: primary law, the general principles of EU law, the Charter of fundamental rights of the European Union

- Sources of EU Law: the acts of the institutions (regulations, directives, decisions)

- The decision-making procedures

- The competences of the EU. The principles of subsidiarity and proportionality

- The primacy of EU law over the national legal orders

- The duty of consistent interpretation and the State liability for breach of EU law 

- The implementation of EU law at the national level (the case of Italy)

- The Court of Justice of the European Union

- The EU judicial system: the infringement procedure, the annulment procedure, the plea of illegality, the action for failure to act, the action for damages, and the preliminary ruling procedure

- European citizenship and a brief overview on the freedom of movement of persons

- The common foreign defence and security policy

- Brexit

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

1) Per la preparazione dell'esame si consiglia uno fra i seguenti manuali, a scelta dello studente:

- R. Adam, A. Tizzano, Lineamenti di diritto dell'Unione europea, Giappichelli, Torino, ultima edizione

- E. Cannizzaro, Il diritto dell'integrazione europea, Giappichelli, Torino, ultima edizione

- L. Daniele, Diritto dell'Unione europea. Sistema istituzionale. Ordinamento. Tutela giurisdizionale. Competenze, Giuffré, Milano, ultima edizione

Le caratteristiche e peculiarità di ciascun manuale saranno presentate in aula dal docente, di modo che ogni studente possa operare la scelta migliore in relazione alle proprie preferenze di approccio alla materia e di studio. Tutti i manuali sono aggiornati ed equivalenti ai fini della preparazione dell'esame. 

2) Il docente metterà a disposizione degli studenti sulla piattaforma di e-learning moodle alcuni approfondimenti giurisprudenziali sui temi di maggiore rilevanza affrontati durante il corso. Tali percorsi giurisprudenziali costituiscono parte integrante del programma obbligatorio di studio, per tutti gli studenti. La loro analisi è essenziale al fine di poter sostenere proficuamente la prova d'esame, ed in particolare le domande 3 (commento ad n estratto normativo o giurisprudenziale) e 4 (argomentazione di un caso fittizio).  

3) Per il necessario confronto dello studente con i testi normativi di riferimento:

- B. Nascimbene, Unione europea. Trattati, Giappichelli, Torino, ultima edizione   

1) The students shall choose one out of the following handbooks:

- R. Adam, A. Tizzano, Lineamenti di diritto dell'Unione europea, Giappichelli, Torino, latest edition

- E. Cannizzaro, Il diritto dell'integrazione europea, Giappichelli, Torino, latest edition

- L. Daniele, Diritto dell'Unione europea. Sistema istituzionale. Ordinamento. Tutela giurisdizionale. Competenze, Giuffré, Milano, latest edition

The specific features of each handbook will be presented in class, with a view to allow the students to choose the best one in relation to their approach to the subject and to its study.

2) The e-learning page of the course will host some collections of selected case law of the Court of Justice of the European Union. These collections form an integral part of the compulsory study programme and will be regularly referred to in class.  

3) For the basic legal texts:

- B. Nascimbene, Unione europea. Trattati, Giappichelli, Torino, latest edition   



Oggetto:

Note

Tabella degli orari

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 28/04/2020 16:35
Non cliccare qui!