Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Diritto dei beni culturali (a distanza)

Oggetto:

Law and cultural heritage (distance learning)

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice attività didattica
GIU0733
Docente
Sergio Foa' (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza - a Torino (D.M. 270/2004) [f004-c501]
Anno
2° anno, 3° anno, 4° anno, 5° anno
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
IUS/10 - diritto amministrativo
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti le nozioni fondamentali della disciplina dei beni culturali attualmente vigente in Italia, soprattutto per la parte relativa alla tutela assegnata alla legislazione esclusiva dello Stato e oggi dettata dal d. lgs. n. 42 del 2004. Obiettivo è fornire agli studenti gli strumenti per comprendere una disciplina normativa in evoluzione, anche grazie al commento in aula di pronunce giurisprudenziali significative.

The course aims to provide students with the basic concepts of the discipline of cultural heritage currently in force in Italy.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza dei principi della materia e delle ragioni delle trasformazioni.  Capacità di formulare autonomamente un commento critico a casi tratti dall'esperienza giurisprudenziale più recente.

Knowledge of the principles of matter and the reasons for the changes. Ability to independently formulate a critical commentary in simple cases.

Oggetto:

Programma

I beni culturali nella Costituzione. Il Ministero per i beni e le attività culturali. Nozione di bene culturale. La dichiarazione di interesse culturale. Misure di protezione e  misure di conservazione. Le forme di espropriazione disciplinate nel Codice Urbani (espropriazione dei beni culturali, espropriazione per fini strumentali, espropriazione per interesse archeologico).
Il vincolo indiretto. I beni culturali pubblici (concetto di demanio necessario, demanio accidentale, patrimonio indisponibile, patrimonio disponibile). La verifica dell'interesse culturale.  Il regime dell'alienabilità. La circolazione dei beni culturali La prelazione culturale. L'esportazione definitiva. L'acquisto coattivo.  L'uscita temporanea. Ritrovamenti e scoperte. La valorizzazione dei beni culturali. Introduzione alla disciplina dei beni paesaggistici e rapporti con i beni culturali.

this course is focused on the most relevant juridical aspects concerning the preservation and valorization of  the cultural heritage in Italy. Mainly: 1 Cultural heritage and Italian Constitution; 2 Ministry of Cultural Heritage and Activities; 3 preservation and valorization of  the cultural heritage;  4 Cultural Heritage  sale and the Pre-Emption Right; 5 export / import for cultural heritage; 6 expropriation and cultural heritage.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali

lectures

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

esame orale

oral test

 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

- CROSETTI - D. VAIANO, Beni culturali e paesaggistici, Giappichelli, Torino, 2014 

Gli studenti frequentanti potranno sostenere l'esame utilizzando il  materiale didattico che sarà loro messo a disposizione durante il corso in coerenza con le tematiche affrontate a lezione.

CROSETTI - D. VAIANO, Beni culturali e paesaggistici, Giappichelli, Torino, 2014. 

Oggetto:

Note

Tabella degli orari

 

 

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 28/03/2019 11:09
    Location: https://www.giurisprudenza.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!