Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Diritto internazionale privato e processuale

Oggetto:

Private and Procedural International Law

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
GIU0361
Docente
Prof.ssa Margherita Salvadori (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza - a Torino (D.M. 270/2004) [f004-c501]
Laurea I liv. in Diritto per le imprese e le istituzioni (D.M. 270/2004) [f004-c705]
Anno
3° anno, 4° anno, 5° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
IUS/13 - diritto internazionale
Erogazione
A distanza
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti

Diritto privato
Diritto internazionale
Diritto processuale civile

Propedeutico a
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di analizzare criticamente i problemi del diritto internazionale privato nell'ordinamento italiano, focalizzandosi sui principali atti legislativi che caratterizzano la materia, quali la legge 218 del 1995 sulla riforma del diritto internazionale privato italiano, i regolamenti europei relativi alla cooperazione giudiziaria in materia civile e le convenzioni internazionali

The course aims to examine the issues raised by private international law from the perspective of the Italian law system, focusing on the main legislative acts which characterize the subject-matter, such as Law 218 of 1995 on the reform of the Italian private international law system, the European regulation on judicial cooperation in civil matters and the international treaty.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Il corso è teso a sviluppare la capacità di orientamento ed individuazione delle norme del diritto internazionale privato e di ricostruirne i profili applicativi attraverso l'analisi dei casi giurisprudenziali.
In particolare gli studenti dovranno dimostrare la loro conoscenza degli strumenti nazionali, europei ed internazionali di diritto internazionale privato.

The course aims to develop the capacity to determine the norms of private international law and to establish issues of application through the examination of case law.
In particular, students will have to prove their knowledge of national, European and international tools of private international law.

Oggetto:

Programma

Il diritto internazionale privato può essere definito come l’insieme di norme giuridiche le quali, in ogni Stato, regolamentano fattispecie di diritto privato caratterizzate da elementi di estraneità (o internazionalità) rispetto all’ordinamento statale di cui si tratta.
Dopo alcune lezioni introduttive per delineare il quadro normativo, verranno approfonditi aspetti specifici organizzati in tre moduli.
Un primo modulo sarà dedicato alla determinazione della legge applicabile con particolare riferimento ai c.d. regolamenti Roma I e Roma II (Reg. CE n. 953/2008 e Reg. CE n. 864/2007).
Un secondo modulo dedicato alla giurisdizione internazionale con particolare riferimento al c.d. regolamento Bruxelles Ibis (Reg. UE n. 1215/2012)
Un terzo modulo dedicato all’analisi delle regole proposte dai regolamenti settoriali in materia di famiglia, obbligazioni alimentari e successioni internazionali.
Ciascun modulo è previsto avere un’estensione su tre settimane, in cui sarà richiesta la partecipazione attiva degli studenti.
Seguirà quindi una settimana di riflessione conclusiva sul diritto internazionale privato nell’ordinamento italiano.

Private international law may be defined as the sector of legal norms which, within a State, govern private law relations characterized by elements of extraneousness (or international elements) with respect to the national legal system in question.
After few introductory lessons in order to define the legal framework, specific aspects will be examined, based on three modules.
The first module is devoted to the issue of the applicable law (in particular, with reference to the Rome I and Rome II Regulations - Reg. EU n. 953/2008 and Reg. EU n. 864/2007).
The second module is devoted to international jurisdiction (in particular, with reference to the Brussels Ibis Regulation – Reg. EU n. 1215/2012).
The third and last module is devoted to the analysis of the rules proposed by the sectoral regulations on the family, maintenance obligations and international successions.
Each module is scheduled to last three weeks, during which the active participation of students will be required.
This will be followed by a week of conclusive remarks on international private law in the Italian legal order.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Le lezioni saranno trasmesse in diretta streaming, ma non registrate. Sulla piattaforma Moodle saranno pubblicati i materiali relativi agli argomenti essenziali affrontati a lezione.
Vi saranno momenti di incontro con gli studenti (collegiali, a piccoli gruppi o individuali) online e, ove possibile, in presenza. Tali incontri verranno comunicati per tempo attraverso la piattaforma Moodle.
Le modalità di svolgimento delle lezioni potranno subire cambiamenti qualora mutasse la situazione sanitaria. Ogni cambiamento sarà comunicato per tempo attraverso la piattaforma Moodle.
È quindi necessario che gli studenti si iscrivano alla piattaforma Moodle al fine di avere accesso ai materiali, alle discussioni ed alle comunicazioni

Lessons will be live-streamed, but not recorded.
Materials addressed during the lessons will be uploaded on the Moodle platform.
Meeting with the students (collective, small group or individual meetings), will be held online, and, where possible, in person. Such meetings will be scheduled with prior notice through the Moodle platform.
The organisation of the lessons may be modified, depending on the sanitary situation. Any modification will be notified through the Moodle platform.
It is, therefore, necessary that students enrol on the Moodle platform, to have access to material, discussions, and notifications.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Gli studenti che parteciperanno al corso saranno valutati in relazione ai singoli moduli del corso.
La loro partecipazione attiva è essenziale e sarà valutata sulla base ai seguenti criteri:
● Presenza regolare in classe.
● La capacità di collaborare con gli altri studenti.
● il contributo alla discussione e la partecipazione attiva alle attività di classe; che sarà valutato in base alla quantità e alla qualità dell'impegno di ciascuno studente durante le discussioni. Saranno presi in considerazione i seguenti criteri:
* Comunicazione efficace delle idee (organizzazione logica delle idee / struttura; spiegazioni chiare; esempi pertinenti; uso appropriato di ausili per l'apprendimento visivo o orale; capacità di interagire con la classe).
* Comprensione di argomenti, analisi e argomentazioni (spiegazione dei termini pertinenti e del contesto socio-politico; spiegazione dei dibattiti principali; impegno critico con la letteratura pertinente; articolazione e difesa di argomentazioni chiare e approfondite e / o stimolazione del dibattito sui diversi approcci alla questione in discussione; pertinenza e profondità analitica delle domande di discussione).

Le valutazioni ottenute in ciascuno dei tre moduli, unitamente ad un breve colloquio orale, determineranno il voto finale.

Gli studenti che non potranno/vorranno seguire il corso, saranno valutati attraverso un colloquio orale finalizzato a verificare che siano raggiunti i risultati attesi dell'apprendimento in base al manuale scelto.

Students participating in the course will be evaluated concerning the individual modules of the course.
Their active participation is essential and will be evaluated according to the following criteria:
● Presence in class.
● The ability to collaborate with other students.
● Contribution to the discussion and active participation in in-class activities. The active involvement will be evaluated according to the quality and the quantity of each student's commitment during the discussions. The following criteria will be taken into consideration:
* effective communication of ideas (logical organisation of ideas/structure; clear explanations; relevant examples; appropriate use of visual or oral learning aids; ability to interact with the class).
* understanding of arguments, analysis and argumentations (explanation of relevant terms and socio-political context; explanation of main debates; critical engagement with relevant literature; articulation and defence of clear and in-depth arguments and/or stimulation of debate on different approaches to the issue under discussion; relevance and analytical depth of discussion questions).

The marks obtained with respect to each of the three modules, together with a short oral discussion, will determine the final mark.

Students who will not follow the course will be examined on the subjects of the course based on course textbooks.

Oggetto:

Attività di supporto

ATTIVITA' DIDATTICA INTEGRATIVA

20 ore, 3 CFU, venerdì ore 16-18

Le norme di applicazione necessaria e l’emergenza epidemiologica da COVID-19: il caso dei contratti turistici e dei rimborsi con cc.dd. “Corona-vouchers".

L’attività integrativa è volta ad approfondire l’istituto delle norme di applicazione necessaria e la loro rilevanza nel frangente dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. In primo luogo, sarà svolto un inquadramento metodologico, dottrinale e legislativo dell’istituto in questione. Sarà così esaminata la nozione di norme di applicazione necessaria; i metodi di qualificazione delle stesse norme; nonché i loro effetti sulla determinazione della legge applicabile, sulla deroga dalla giurisdizione e sul riconoscimento e l’efficacia delle decisioni straniere. In secondo luogo, sarà valutato l’impatto dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 sui contratti del turismo, anche internazionali. L'esame che precede consentirà di approfondire la disciplina speciale introdotta dal legislatore nazionale con l’art. 88-bis L. 27/2020, in materia di rimborsi con c.d. “Corona-vouchers” di somme pagate a titolo di prezzo in forza di contratti turistici “colpiti” dall’emergenza epidemiologica da COVID-19. Sarà brevemente esaminata la disciplina sostanziale dell’art. 88-bis L. 27/2020, in contrasto il diritto dell’Unione. Quindi, saranno esaminati: la qualificazione legislativa dell’art. 88-bis L. 27/2020 come norma di applicazione necessaria; le conseguenze della qualificazione legislativa; nonché l’opportunità della qualificazione stessa.  

Attività didattica integrativa, 20 ore, 3 CFU, Le norme di applicazione necessaria e la crisi epidemiologica da COVID-19.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

F.MOSCONI, C.CAMPIGLIO, Diritto internazionale privato e processuale. Vol. I, Parte generale e obbligazioni, nona edizione, UTET, Torino, 2020

oppure

F.MOSCONI, C.CAMPIGLIO, Diritto internazionale privato e processuale. Vol. II, Statuto personale e diritti reali, quinta edizione, UTET, Torino, 2019

oppure

B.BAREL, S.ARMELLINI, Diritto Internazionale privato, Giuffrè, 2019

F.MOSCONI, C.CAMPIGLIO, Diritto internazionale privato e processuale. Vol. I, Parte generale e obbligazioni, IX ed., UTET, Torino, 2020

Or

F.MOSCONI, C.CAMPIGLIO, Diritto internazionale privato e processuale. Vol. II, Statuto personale e diritti reali, quinta edizione, UTET, Torino, 2019

Or

B.BAREL, S.ARMELLINI, Diritto Internazionale privato, Giuffrè, 2019

Oggetto:

Note

ORARIO DEL CORSO

Giovedì e venerdì, ore 14-16

 

Gli esami si svolgeranno in presenza.

Al momento, è consentita la possibilità a studenti e studentesse che si trovano in particolari condizioni (stabilite nel Decreto Rettorale n. 2576/2020 v. https://www.unito.it/sites/default/files/istruzioni_studenti_richiesta_esami_a_distanza.pdf), di richiedere di poter sostenere l’esame in modalità a distanza. Lo/la studente/studentessa deve iscriversi all’appello indicando nel campo note la propria richiesta d’esame a distanza specificando la condizione a), b) o c) del Decreto; in questo caso, l'esame si svolgerà in remoto nell'aula assegnata. Specifica comunicazione verrà inviata agli studenti interessati.

In condivisione con:

  • GIU0361 Diritto internazionale privato e processuale incardianto nel CDLM Giurisprudenza ciclo unico.
  • GIU0585 Diritto internazionale e privato incardinato nel CDL Diritto per le imprese e le istituzioni.
Oggetto:

Corsi che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    09/07/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/07/2021 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 24/05/2021 12:08
    Non cliccare qui!