Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Diritto regionale - Diritto costituzionale regionale

Oggetto:

Regional law

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
GIU0336-GIU0925
Docenti
Prof. Anna Maria Poggi (Titolare del corso)
Cristina Bertolino (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza - a Torino (D.M. 270/2004) [f004-c501]
Laurea I liv. in Diritto per le imprese e le istituzioni (D.M. 270/2004) [f004-c705]
Anno
3° anno
Periodo
Da definire
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
IUS/08 - diritto costituzionale
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto e/o orale
Prerequisiti

Poiché l'insegnamento risulta essere un approfondimento di alcuni profili dell'ordinamento costituzionale italiano, presuppone la conoscenza delle altre parti di quell'assetto (a titolo esemplificativo, gli organi costituzionali, le fonti del diritto, la pubblica amministrazione, la Corte costituzionale e la giustizia costituzionale). Si consiglia dunque di intraprendere lo studio della materia e la frequenza dell'insegnamento solo dopo aver sostenuto l'esame di Diritto costituzionale I.

Propedeutico a
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Avvisi

Cancellazione iscritti ai corsi sulla piattaforma del Dipartimento
Oggetto:

Obiettivi formativi

Obiettivo dell'insegnamento è di consentire agli studenti di comprendere le caratteristiche fondamentali dello Stato italiano quale ordinamento decentrato, mettendone in rilievo, grazie anche al contributo della giurisprudenza della Corte costituzionale, i principali nodi problematici e interpretativi che attualmente lo connotano.

The course aims to enable students to understand the key features of Italian State which decentralized ordering, bringing relief, thanks to the contribution of the case law of the Constitutional Court, the main problematic issues and interpretations that currently characterize.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento lo studente acquisirà capacità di analisi dell'evoluzione del sistema costituzionale delle autonomie territoriali; capacità di approfondimento delle tematiche giuridiche in materia di rapporti Stato-Regioni-enti locali; capacità di padroneggiare meccanismi di funzionamento e di decisione delle Regioni.

 At the end of the course, students will be acquiring skills in analysis of the evolution of the constitutional system of territorial autonomies; ability to exam legal issues concerning state-region reports-local authorities; ability to master working mechanisms and decision making of the regions.

Oggetto:

Programma

Un primo modulo di lezioni sarà dedicato all'analisi dello Stato decentrato, della formazione e della natura giuridica delle Regioni, nonché delle riforme legislative e costituzionali che hanno interessato tale ente territoriale. Si approfondiranno poi le funzioni della Regione, in particolare la potestà statutaria, la potestà legislativa e regolamentare, le funzioni amministrative (e i principi di sussidiarietà, differenziazione e adeguatezza), l'autonomia finanziaria e i controlli sugli atti  regionali.

Un secondo modulo di lezioni avrà ad oggetto l'organizzazione della Regione e, in particolare, il concetto di forma di governo, l'analisi del Consiglio regionale, del Presidente della Giunta e della Giunta regionale e i controlli sugli organi direttivi della Regione. Si approfondiranno poi i raccordi tra lo Stato e le Regioni, nonché la partecipazione delle Regioni alla fase ascendente e discendente del diritto europeo.

An early form of lessons will be dedicated to the analysis of decentralized State and legal system of the regions, as well as legislative and constitutional reforms which affected the local authority. It will be deepened the functions of the region, particularly the statutory authority, the legislative and regulatory framework, administrative duties (and the principles of subsidiarity, differentiation and appropriateness), financial autonomy and controls regional acts.

A second form of lessons will concern the organization of the region and, in particular, the concept of form of government, an analysis of the "Consiglio regionale", the "Presidente della Giunta regionale" and the "Giunta regionale" and checks on the governing bodies of the region. We will deepen the connections between the State and the regions as well as the participation of the regions to the ascending and descending phase of European law.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento, da 6 CFU, prevede 40 ore di insegnamento tradizionale frontale (20h per ciascun modulo di lezioni).

Durante le ore di lezione saranno esaminati in aula, con modalità laboratoriale, materiali normativi e alcune significative sentenze della Corte costituzionale.

Sarà inoltre prevista, laddove possibile, una visita didattica al Consiglio regionale del Piemonte.

Le docenti concorderanno con gli studenti frequentanti il 70% delle lezioni un esonero scritto (pre-appello) al termine dell'insegnamento che, se superato con successo, consentirà di registrare la votazione ottenuta al primo appello utile.

L’insegnamento sarà svolto in parte in aula in presenza, in parte a distanza. Le lezioni in presenza saranno trasmesse in diretta streaming, ma non registrate e pubblicate sulla piattaforma Moodle. Saranno comunque pubblicati sulla piattaforma Moodle materiali relativi agli argomenti essenziali affrontati a lezione, al fine di consentire a studenti e studentesse che non possono essere in aula di seguire le lezioni.

Le modalità di svolgimento delle lezioni potranno tuttavia subire cambiamenti qualora mutasse la situazione sanitaria. Ogni cambiamento sarà comunicato per tempo attraverso Campusnet.

The course, 6 CFU, provides 40 hours of traditional frontal teaching (20h for each part). During the course it will look at some significant judgments of the Constitutional Court.

The teachers might agree with students a test to check their learning level about the topics covered in class.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame potrà essere sostenuto in forma scritta oppure orale, a scelta dello studente. In entrambe le ipotesi consisterà in due domande (aperte, per quanto concerne lo scritto, della durata di un'ora e mezza), una per ciascuna parte del programma.

Le modalità con le quali lo studente strutturerà le risposte, così come la padronanza dei concetti e il livello di approfondimento dell'argomento, consentiranno alle docenti di valutare se, e in quale misura, siano stati raggiunti gli obiettivi formativi del corso.

The exam can be oral or written, as student prefers.

How student will structure the responses, as well as how he will expose the concepts and write the subjects, will be allowing the teacher to value and judge the test.

Oggetto:

Attività di supporto

Non previste.

Not expected.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Gli studenti, frequentanti e non, dovranno preparsi sul seguente testo:

 T. Martines, A. Morelli, A. Ruggeri, C. Salazar, Lineamenti di diritto regionale, Giuffré, Milano, 2019.

Per la frequenza delle lezioni e la preparazione dell'esame occorre consultare la Costituzione italiana, nel testo vigente.

T. Martines, A. Morelli, A. Ruggeri, C. Salazar, Lineamenti di diritto regionale, Giuffré, Milano, 2019.

For class attendance and exam preparation student should consult the text of the Italian Constitution.

Oggetto:

Note

L'appello di settembre 2020 si svolgerà a distanza e in forma orale.

In condivisione con:

  • GIU0925 Diritto regionale incardinato nel CDLM in Giurisprudenza ciclo unico
  • GIU0336 Diritto costituzionale regionale incardinato nel CDL Diritto per le imprese e le istituzioni.
Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    01/09/2020 alle ore 08:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 30/07/2020 16:05
    Location: https://www.giurisprudenza.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!